COOK YOUR CAKE!

L’eccellenza si nota immediatamente. Anche un osservatore lievemente distratto, di fronte all’eccellenza si ferma, la riconosce.
Il Pro Camp è senza dubbio un progetto di pallacanestro, tecnico e atletico, che appartiene all’élite, che merita una menzione speciale.
Sia chiaro che non parliamo in questi termini per amicizia o perché da diverse edizioni sosteniamo Andrea e i suoi collaboratori, ma su base oggettiva e, concedetecelo, per un filo di competenza nel settore.

L’idea di una off-season mirata per lavorare sui dettagli, sul proprio corpo e su aspetti che durante la stagione vengono necessariamente trascurati, nasce dall’incontro tra Andrea Comini, Christian Cavazza e Arne Grothkopp. La loro passione e la loro visione si è concentrata sullo sviluppo di cestisti professionisti e non, pronti a spendere una manciata di giorni per crescere e migliorare come giocatori.
L’asse con la Germania ha portato sulle sponde del Lago di Garda atleti che militano nella massima serie tedesca decisi a seguire, assieme a giocatori nostrani, l’esperienza maturata da Andrea nei 5 anni trascorsi con i Panthers di Northern Iowa.

Anche per questa edizione il Camp sarà strutturato su una mole di 12/15 allenamenti divisi tra pesi, basket, agilità, yoga e 5vs5.
I turni saranno due, il primo dal 7 al 18 Luglio ed il secondo dal 19 al 30 dello stesso mese. La parte di pallacanestro si svolgerà al Palazzetto di Molinetto di Mazzano, ospitati da Mirko Bresciani, patron NBB, da sempre grande sostenitore del progetto; la celebre “Stalla” a San Felice del Benaco sarà favoloso teatro del lavoro di pesi, a pochi metri dal lago.
Tra i coach coinvolti spicca sicuramente il nome di Matteo Cotelli, assistente della Germani Basket Brescia Leonessa che curerà la parte tecnica, mentre tra le partnership quella con College Basketball Tour, tra i primi della pista nell’organizzazione di eventi in questo settore.

Conosciamo Andrea da anni, abbiamo avuto modo di lavorare con lui sia sul campo che a livello organizzativo ed abbiamo potuto ammirare la preparazione meticolosa con cui allena i ragazzi anche a livello mentale.
Per chiunque fosse interessato a partecipare o anche solo a visionare la qualità del Pro Camp può contattarci attraverso i nostri canali social; vi metteremo in contatto con i coach per approfondire qualsiasi tematica e se interessati, iscrivervi al camp.

Ogni allenamento comincia con una “mind candy”, letteralmente una caramella per la mente, nella sostanza si tratta di uno stimolo, capace di toccare le giuste corde di ogni atleta per spingerlo a trovare le ragioni più profonde per allenarsi e migliorare. Tutti attorno ad Andrea, un video, un racconto, spesso divertente, sempre motivazionale: “Cook the cake you dream to eat”, cucina la torta che tu sogni di mangiare è uno dei più apprezzati. La ricerca di tutti gli ingredienti necessari per comporre la ricetta che ti può portare dove vuoi e puoi arrivare è il fulcro da cui parte questo progetto!
La strada è lunga, spesso tortuosa e piena di difficoltà, ma da qualche punto bisogna cominciare ed il Pro Camp pare proprio un eccellente punto di partenza.