NIKE WITNESS IV – LAKERS

Abbiamo scattato questa foto verso metà febbraio in un freddo ma soleggiato sabato mattina.
Nessuno poteva immaginare cosa stesse per accadere; la pandemia, la crisi sanitaria, umanitaria ed economica. Nel nostro piccolo avremmo dovuto chiudere il negozio dopo pochi giorni, smettere di andare in palestra a giocare o di guardare basket in tivù.
Riguardandola oggi è impossibile non notare qualcosa di evocativo, un messaggio di speranza al quale non bisogna abbandonarsi passivamente ma che è necessario afferrare con forza, convinzione e responsabilità.

Gli americani lo definiscono silver lining, che sarebbe sostanzialmente la nostra luce in fondo al tunnel, il risvolto positivo dopo una brutta situazione. La fiducia ci spinge a credere che quella luce all’orizzonte rappresenti un ritorno alla normalità, un ritorno sui campi e soprattutto un ritorno alla socialità di cui siamo abituati a nutrirci copiosamente.

Quanto al gioiello in primo piano, la nuova colorway Lakers della Nike Witness IV può essere una metafora di ripartenza, con la sua leggerezza unita ad una struttura avvolgente. Sarà emozionante ritornare sui campi, sudare durante i primi allenamenti e tutto sommato rimpiangere la comodità del divano. Vincere, perdere, assieme alla propria squadra, saranno sensazioni impagabili che non vediamo l’ora di tornare a provare dopo troppi mesi di digiuno.